/* -->

venerdì 22 gennaio 2016

Angolo Poesia #1



Oggi ho voglia di poesia! Ogni tanto fa bene cambiare, no? E allora credo che sia giusto dare spazio anche a una forma d’arte che in molti accusano di essere morta e ad altri non interessa un bel niente. Inauguro quindi qui ed ora una nuova rubrica, ovvero AngoloPoesia
Come vi dirò in seguito, io non so niente di poesia, completamente ignara di questo mondo; eccetto che per un’opera, Lentamente muore di Pablo Neruda. Eccola qui.



LENTAMENTE MUORE di Pablo Neruda

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marca o colore dei vestiti,
chi non rischia,
chi non parla a chi non conosce.
Lentamente muore chi evita una passione,
chi vuole solo nero su bianco e i puntini sulle i
piuttosto che un insieme di emozioni;
emozioni che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti agli errori ed ai sentimenti!
Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incertezza,
chi rinuncia ad inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta di fuggire ai consigli sensati.
Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia e pace in sé stesso.
Lentamente muore chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare,
chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna.
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di
gran lunga
maggiore
del semplice fatto di respirare!
Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di
una splendida
felicità.


Non sono una grande esperta di poesia, ma ne riconosco il valore culturale.
Negli anni di scuola adoravo le materie umanistiche, in particolare l’antologia, ma quando incappavo nelle poesie non riuscivo a cogliere elementi d’interesse che me le facesse apprezzare. Ora, intuisco che la poesia è davvero trascurata nelle scuole, e quel poco che si fa leggere o memorizzare, di certo non può far nascere in tutti una sorprendente passione.
Immagino che, oggigiorno, coloro che scrivono o apprezzano la poesia siano stati o ben disposti da qualcuno che ha presentato loro l’arte poetica in modo coinvolgente, o abbiano scoperto questa passione per caso, fuori dal contesto scolastico.
Quindi, fatte le dovute premesse sulla mia ignoranza in materia (che spero vivamente di colmare da adesso in poi) vi ho voluto riportare l’unica poesia che in assoluto mi ha colpito in questa breve vita: Lentamente muore di Pablo Neruda.
Credo di averla letta nei primi anni delle superiore o ancora prima e, come poche cose fanno, mi è rimasta impressa in maniera indelebile nella memoria.
Perché?
Credo che tutto quello che ci sia scritto sia molto comprensibile e facilmente applicabile alla vita di tutti noi. Ogni frase rispecchia la società e il nostro modo di vivere. L’ABITUDINE è il mostro che dobbiamo combattere giorno dopo giorno per non cadere in una vita triste, noiosa, inappagante. La vita è breve e come tale dev’essere vissuta. Occorre rischiare e non bisogna accontentarsi. Tutte massime sentite e risentite ma non sempre e facilmente attuabili a causa delle nostre personali paure, dei pregiudizi, degli ostacoli economici o sociali ecc…

Io tengo questa poesia sempre con me così che quando sento di star perdendo un po’ la rotta mi reindirizzo sul giusto percorso. Non è sempre facile, lo so, ma bisogna cercare di vivere bene almeno con se stessi perché quando saremo vecchi e decrepiti ci rimarranno solo tanti rimpianti e nostalgie, e, sicuramente, sappiamo già tutti che averli è come morire lentamente dentro.  





2 commenti:

  1. Bellissima poesia, adoro Neruda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo trovo delicatamente incisivo!!
      Adesso mi metto alla ricerca di altre belle poesie da proporre. Se ne hai alcune che ti piacciono particolarmente fammelo sapere;)

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...