/* -->

lunedì 1 febbraio 2016

Recensione: Scrivimi ancora


Buon lunedì a tutti,
come state? Vi state accorgendo che il tempo passa veloce e che il periodo natalizio è lontano già più di un mese?
Ogni tanto ci penso e mi chiedo se non stia buttando il tempo giù da un dirupo. In effetti penso che proprio questo sto facendo...sto sprecando la mia vita. Uno dei miei sogni nel cassetto sarebbe quello di viaggiare, ma non di hotel in hotel comodamente con l'aereo...no! Comprare un camper (decente ma niente di più così mi darebbe più l'idea di un'avventura), vivere là sopra con la mia famigliola, imboccare una strada e vivere alla giornata, esplorando il mondo (o giù di lì). Non certo per tutta la vita, ma 4 o 5 anni sarebbero l'ideale per vedere un bel po' di cose no?
Poi, finito l'entusiasmo di essere vagabondi senza fissa dimora, comprerei casa, arredata con tante belle cose prese un po' dappertutto, e divento una scrittrice famosa!!! ^_^
Vabbè, a parte fantasie varie, il libro che vi recensirò, e che immagino che molti di voi abbiano letto o visto come film, ha come oggetto principale proprio le occasioni perdute, la monotonia della vita, l'accontentarsi e gli sbagli. In fin dei conti racconta delle vite ordinarie con alti e bassi, pro e contro. Non ci sono supereroi o magie che mettono a posto la situazione. È la vita vera, incapace di dare la vera felicità ma capace di essere indimenticabile.




Dettagli
Titolo: Scrivimi ancora (Where rainbows end)
Autrice: Cecelia Ahern
Editore: BUR (settembre 2006)
Pagine: 429
Genere: Romanzo


La Mia Valutazione:




Abstract
Rosie e Alex sono due bambini che condividono un'amicizia molto speciale. Crescendo non rinunciano ad essa ma continuano ad alimentarla anche a molti chilometri di distanza con lettere, messaggi e mail. Finita la scuola, Rosie è pronta a trasferirsi all'università di Boston dove ad attenderla c'è Alex, ma la vita le gioca un brutto scherzo scaraventandola molto lontano da dove avrebbe voluto essere. Gli anni passano e l'amicizia tra i due continua ad essere l'unico punto fermo di entrambi, in un mare di emozioni e situazioni che sembra facciano di tutto per tenere lontani Alex e Rosie dal loro vero ed unico obiettivo di sempre, stare insieme.



Recensione

Sei invitato alla festa per il mio setimo compleanno, martedì 8 aprile, a casa mia. La tua migliore amica Rosie

Si, mercoledì verro alla tua festta di compleanno. Alex

La mia festa è martedì, non mercoledì. Non puoi portare Sandy perché la mia mamma non vuole. Quel cane puza. Rosie

Non mi importa un fico secco di quello che dice quella stupida di tua madre, Sandy vuole venire. Alex


È la prima volta che leggo un romanzo di questa brava autrice. Ne sono rimasta piacevolmente colpita perché è una lettura che sembra semplice e leggera ma nasconde una forte intensità di fondo. La forza di questo libro scaturisce dai sentimenti di amore e amicizia che legano i due protagonisti, Rosie e Alex. Il loro rapporto viene raccontato attraverso lo scambio di messaggi scritti. Lo so, il romanzo epistolare non è nelle corde di molti. Anche io non ne ero entusiasta all'inizio, invece mi sono dovuta ricredere per due motivi: il primo è la velocità d'azione; il secondo, la visione d'insieme della vita dei protagonisti. Infatti, ciascun messaggio scambiato tra Rosie e Alex racconta un evento importante della vita di ciascuno. In questo modo, il lettore non viene mai sviato dai dettagli minori e riesce a ricordare bene il trascorso di entrambi, nonostante il libro si inserisca in un arco di tempo di quasi 50 anni. Ovviamente sono presenti tutta una serie di personaggi secondari che si inseriscono con la loro corrispondenza nella vita di tutti e due i protagonisti: genitori, figli, mogli, mariti, amiche e amici, aiutano od ostacolano il regolare svolgimento dell'azione, divenendo pagina dopo pagina sempre più familiari, simpatici o fastidiosi. Per esempio, io ho adorato la figlia di Rosie, Katie, e l'eccentrica amica Ruby, ma anche i genitori di Rosie, sono stati molto dolci e comprensivi. 

Il 99% del libro vede la storia d'amore di Rosie e Alex non decollare mai. Certe volte è stato un po' esasperante perché la risoluzione dei loro problemi era sempre così vicina ma veniva perennemente dirottata da qualcosa o qualcuno.


(SPOILER!!!) L'epilogo ha fortunatamente un lieto fine ma avrei voluto vedere i due protagonisti finalmente insieme e sapere qualcosa in più sul loro rapporto di coppia, e invece il romanzo termina facendo solo prevedere l'inizio della loro storia.


Vi stareste chiedendo, però, perché l'ho valutato con un voto relativamente basso... Purtroppo quasi 500 pagine sono un po' tante per una storia del genere, secondo me, e come vi ho già detto il continuo rincorrersi di Rosie e Alex mi ha a volte spazientita. Nonostante questo, la lettura è ovviamente molto veloce e scorrevole. Il tema dell'amore e dell'amicizia è descritto da molti punti di vista e in maniera piuttosto profonda. 

Già qualche anno fa, nel 2014, è uscito il film #ScrivimiAncora (Love, Rosie). Io lo vedrò tra qualche giorno e spero vivamente mi piaccia!!!Ma credo di sì perchè c'è...Sam Claflin...ed anche Lily Collins, che mi piace tanto:)

Quindi, vi consiglio caldamente la lettura di Scrivimi Ancora perchè durante la lettura è impossibile non pensare a quale piega sta prendendo la nostra vita o se siamo sulla giusta strada o se stiamo perdendo di vista qualcosa di veramente importante. Quindi se non l'avete ancora fatto, leggetelo o mettetelo in wishlist, ok? Fatemi sapere se vi ho convinto! ^_^
A presto e buone letture...





2 commenti:

  1. Bella recensione, anch'io l'ho trovata una lettura molto carina e coinvolgente *_* Concordo per il numero di pagine, l'autrice l'ha tirata un po' troppo per le lunghe xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooh, sono contenta che anche tu hai notato la lunghezza esagerata. Io avrei tagliato la parte legata ai messaggi nella chat room dei divorziati...noiosissima!!!

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...